BOLETIN ALANDUM NEWS

NUMERO 1

FECHA PUBLICACION: 28/10/2014
CONTENIDO:
(ITA) HALLOWEEN
(EN) Halloween
(ES) Halloween, su desembarco en España
(ES) PALABRAS REVUELTAS
(FR) Quelle est l’origine de la fête d’Halloween ??
(FR) Gastronomie et recettes de cuisine d’Halloween
(FR) LES MOTS CROISÉS
(FR) ORIGINE DES EXPRESSIONS ESPAGNOLES: GUIRI

DESCARGAR


if you are looking for language exchange, try this site

IT- Halloween

autor Donata margiota, @Nuvoletta86

CIAO A TUTTI,

IO SONO DONATA, vivo a Sevilla da qualche anno e oggi parleremo delle belle tradizioni italiane  e delle credenze popolari che ruotano attorno alle festività religiose.

Da bambina e ancora oggi da bambina cresciuta, mi ha sempre ipnotizzata la festa di halloween, detta anche “La notte delle streghe” o vigilia di Ognissanti Vi chiederete ma cos’ è la vigilia di Ognissanti? Bene, bene e ora ve lo racconterò.

Italia come tutti ben sanno è un paese molto legato alla religione, cosicché il 1 novembre festa di Ognissanti e 2 Novembre festa dei defunti, questi due giorni si celebrano i santi e i morti, e le famiglie italiane visitano i loro cari.

 

Le porte dei cimiteri aprono alle 8:00 del mattino per poi chiudere alle 20.00, sono due giorni speciali per noi italiani, così possiamo sentirci più vicini ai nostri cari, che non sono più in vita.

E ora … esploriamo qualche credenza popolare a proposito di queste festività… un po’ simile alla leggenda di Halloween è un mito religioso che regna nella bella e fredda Basilicata, dove i piccoli paesini circondati da monti, nascondono credenze che si narrano attorno ad un bel focolare con tavole imbandite.

La notte del 1 Novembre “è usanza” così si dice dalle mie parti, accendere un lumino e collocarlo sul balcone di ogni casa.

 

La storia narra che i lumini disegnano il cammino delle anime dei defunti che seguono una processione e passano in questa notte sulla terra … E’ quì si cela il mistero …

 

Questa leggenda mi affascinava ed ascoltavo con attenzione la mia mamma raccontarla, che a sua volta l’aveva imparata dalla sua nonna, ed ora è toccata a me scriverla per voi.

 

Alla prossima ….Dolcetto o scherzetto ???

Baci, baci …

Donata