IT-PROVERBI

Autor: Donata Margiotta

CIAO A TUTTI,
Ci rivediamo, come va ragazzi? immagino tutto bene.
Oggi parleremo dei Proverbi.
É molto comune nell’ Italia del sud, conoscere queste espressioni fin da bambini.
Vi chiederete perché? É bene si le nonne italiane e spesso anche i genitori le usano per dare consigli ai propri nipoti e ai figli.
Faremo una distinzione tra quelli conosciuti in tutta Italia e quelli più utilizzati nella mia Lucania e vedrete come il linguaggio cambia, perché nel bel paese della pizza e della moda, ci sono tanti dialetti, e ciò rende speciale e caratteristico ogni piccolo paesino d’ Italia.
Tra i più conosciuti a livello nazionale abbiamo:

-Tutte le strade portano a Roma.
-Roma non si é fatta in un giorno.
-Chi va piano, va sano e va lontano.
-Chi dorme non piglia pesci!images (4)
-Prima il dovere e poi il piacere.
-L’ abito non fa il monaco.

Proverbi Lucani (dialetto lucano)

Na’ vota é festa a Baraggián.
Chi lass a via vecchia, sap che lass, ma nn sap che trova.
Fa male e penza, “fa bbene e scorda”.
Gn’ adda pinzá Ggesú CCrist.
Soldi fanu soldi e piducchi fanu piducchi.
Quannu’ u diavulu t’ acarizziti, vó l’anima.
Mena ‘a preta e ascunn ‘a man.
Ma tu ch vuó? A vott chiena e a mglier briaca?
Na botta a u circh e na botta a u tumbagn !


Quale di questi proverbi preferite? Credo che ci sia
l’ imbarazzo della scelta, sono tutti molto divertenti e ogni detto racchiude un significato e un’ esperienza di vita.
A dire il vero sono utili, perché a volte mancano frasi per descrivere uno stato d’ animo e qui che si presenta in punta di piedi nella nostra testolina un’ espressione popolare, cosicché esprimiamo il concetto con una semplice frase.
Bé per concludere possiamo dire, Grazie Proverbi.
Ciao ragazzi a presto.
Baci, Baci

Deja un comentario